Fides PIR

CONTENUTO DEL SERVIZIO

FIDES mette a disposizione dell'investitore, persona fisica od istituzionale, tutti gli strumenti e le competenze necessarie all'amministrazione differenziata e specifica dei singoli strumenti finanziari che si qualificano per la normativa PIR, secondo un regime fiscale di risparmio amministrato puro. In tal modo i costi complessivi del PIR sono notevolmente inferiori rispetto alle tradizionali alternative del risparmio gestito

Leggi tutto

FIDES:
- ha sviluppato specifiche procedure software proprietarie interne per la gestione fiscale, contabile e fiduciaria degli Investimenti destinati al PIR ed esercita costantemente il controllo delle condizioni e dei limiti necessari a consentire all'investitore di fruire dei benefici fiscali
- svolge i compiti di sostituto di imposta e di intermediario abilitato alla gestione fiscale del PIR e cura i rapporti con l'Agenzia delle entrate
- unisce ai servizi tecnici e fiscali della gestione amministrativa e tributaria dei valori compresi nel PIR anche il servizio fiduciario di riservatezza e tutela dell'investitore, come è tipico nella operatività della società fiduciaria
- offre la possibilità di detenere le attività finanziarie dei PIR presso banche estere od italiane

Il servizio FIDES PIR consente all'investitore di:
- modulare nel tempo quantità e qualità degli strumenti finanziari da inserire nel PIR
- eventualmente seguendo modelli di investimento consigliati dal proprio consulente indipendente o dalla propria banca o tramite soggetti convenzionati con Fides
FIDES presta le proprie attività di:
- gestione continua delle condizioni e dei limiti normativi previsti per l'acquisizione dei benefici fiscali
- recupero dei redditi pregressi da tassare nel caso un determinato strumento finanziario non rispetti le condizioni PIR, applicazione e versamento delle imposte
- sostituto di imposta in relazione ai titoli oggetto di amministrazione fiduciaria
- veicolazione all'intermediario autorizzato degli ordini di acquisto e vendita di titoli su espressa istruzione dell'investitore
- messa a disposizione dell'investitore della rendicontazione fiscale, contabile e finanziaria del PIR o della rendicontazione consolidata del portafoglio nel caso vi siano anche altri rapporti (diversi dal PIR) in amministrazione fiduciaria

Chiudi

SCHEMA OPERATIVO

Il cliente che intende attivare il PIR:
- apre con FIDES uno specifico mandato fiduciario per l'amministrazione e gestione fiscale del piano
- individua personalmente o tramite il proprio consulente finanziario o la propria banca i titoli da inserire all'interno del PIR
- incarica FIDES di aprire una relazione bancaria (conto corrente e deposito titoli) per suo conto, presso intermediario italiano od estero, secondo le proprie preferenze

Leggi tutto

FIDES:
- attiva le relazioni bancarie a nome proprio e per conto del cliente
- mantiene ciascuna relazione bancaria distinta dalle altre e dalle proprie in regime di separazione patrimoniale
- riceve dal cliente le istruzioni per l'acquisto o vendita degli strumenti finanziari da inserire all'interno del PIR e le esegue attraverso gli intermediari autorizzati individuati dal cliente

Chiudi

set smart goals on blackboard
FIDES PIR rimozione dei vincoli

 

GUARDA LE NOSTRE BROCHURE

Gestione fiscale e fiduciaria pdf

Gestione fiscale e fiduciaria riservata ad investitori istituzionali pdf

 

 

LIBERTA' DI SCELTA DEGLI INVESTIMENTI

- Possibilità di scegliere analiticamente titoli e strumenti finanziari
- Diversificazione degli strumenti finanziari (non solo fondi o sicav ad esempio) e scelta degli strumenti più efficienti anche su indicazione del proprio consulente finanziario o della propria banca

RIDUZIONE DEI COSTI

- Riduzione consistente dei costi di funzionamento del PIR rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato, per effetto della standardizzazione del servizio e dell'accesso - attraverso FIDES - alle migliori condizioni di costo riservate agli operatori istituzionali nell'acquisto o vendita di strumenti finanziari

ULTERIORI BENEFICI FISCALI

- Creazione delle condizioni per la compensazione, nel corso della durata del PIR, di plusvalori e minusvalori (non altrimente possibile se vi fossero, ad esempio, solo quote di Oicr)
- possibilità di inserire in portafoglio anche singoli titoli di start-up innovative o PMI innovative ovvero quote di Oicr che investono in prevalenza su start up innovative, con diritto a crediti di imposta ai fini Irpef significativi da utilizzare immediatamente in dichiarazione dei redditi (30 per cento della somma impiegata quale aumento di capitale e sovrapprezzo)

Leggi tutto

Ad esempio, se il 10 per cento del controvalore massimo annuo del PIR (30 mila euro) fosse investito in PMI innovative o in Oicr che investono in prevalenza in Start up innovative, attraverso il servizio DOSSIER PIR l'investitore beneficerebbe di un credito di imposta immediato ai fini Irpef pari a: 30% x 3.000 = 900, corrispondente al 3% annuo
Il beneficio del credito di imposta del 30% della somma impiegata non sarebbe ottenibile con altre forme di gestione del PIR (p.es. acquisto di fondi comuni Pir compliant)

Chiudi

ALTRI BENEFICI

- Nessun adempimento di natura tributaria nel caso di utilizzo di banche depositarie estere, anche ai fini della diversificazione dei rischi, per la presenza di FIDES che opera quale agente fiscale per conto dell'investitore

Leggi tutto

- Utilizzo di rendicontazioni di natura finanziaria continuamente aggiornate, con possibilità di accesso diretto in visualizzazione del proprio rapporto da parte dell'investitore ed acquisizione della reportistica finanziaria analitica e infografica

Chiudi

ASSISTENZA TECNICA-FISCALE SULLA EVOLUZIONE DELLA NORMATIVA

FIDES, quale responsabile della gestione fiscale del PIR:

- segue l'evoluzione della normativa fiscale in materia di PIR e di strumenti finanziari
- fornisce l'assistenza tecnica-fiscale sul PIR e sugli strumenti finanziari oggetto del piano nell'interesse dell'investitore secondo le indicazioni provenienti dall'Agenzia delle entrate e dalla prassi professionale